Campagna di contrasto al Gioco d’azzardo patologico Il 19 maggio gli operatori del SERD alla Festa di Cessole il 31 maggio e il I° giugno alla festa di Calliano Monferrato

slogan GAP TOUR

Campagna di contrasto al Gioco d’azzardo patologico Il 19 maggio gli operatori del SERD alla Festa di Cessole il 31 maggio e il I° giugno alla festa di Calliano Monferrato

Pubblicato il:

“Perdere tutto non è un bel gioco” è lo slogan della campagna di comunicazione della Regione Piemonte per il contrasto al gioco d’azzardo patologico (GAP).
Le statistiche dicono che in media 3 cittadini piemontesi su 10, una quota equivalente a circa 1 milione e 300.000 individui, hanno giocato almeno 1 volta in denaro negli ultimi anni, spendendo complessivamente di più di 6 miliardi di euro; l’importo totale delle perdite è stato di oltre 1 miliardo di euro all’anno. E’ aumentato in misura molto rilevante il gioco online, che costituisce attualmente oltre il 62% delle puntate e il 25% delle perdite totali, e che pesa per quasi 3.000 euro medi spesi per ogni giocatore.
Gli operatori del SERD, in collaborazione con gli Infermieri di Comunità e di Famiglia dell’Asl AT, saranno presenti con un punto informativo il 19 maggio, dalle 9 alle 15 alla Festa di Cessole; si replica il 31 maggio e il 1 giugno alla festa “Tra piazze e cortili” a Calliano Monferrato.
Lo Sportello per il Contrasto del Gioco d’Azzardo è attivo con un operatore specializzato nelle seguenti sedi:
Casa della Salute di Villafranca d’Asti, regione Pieve 2 (0141 481619 – 334 1040087)
martedì 10.00 -13.00;
Presidio di Villanova d’Asti, via Edmondo de Amicis 1 (0141 481660 segreteria – 334 1040087) mercoledì 10.00 -13.00,
Casa della Comunità di Calliano Monferrato, via Galliano 2/4 (0141 483677 – 334 1040087 ) venerdì 10.00 -13.00
S.S.D. Dipendenze Asti, via Baracca 6 (0141 482730 – 334 1040087) dal lunedì al venerdì, dalle 08.30 alle 15.30
S.S.D. Dipendenze Nizza Monferrato, Presidio Territoriale Santo Spirito, piazza Garibaldi 16 (0141 483406 – 0141 483414) lunedì – martedì – mercoledì – venerdì 08.30 – 13.15 Giovedì 11.30 – 13.15 e 14.15 – 16.00
Agli sportelli l’accesso è diretto e gratuito, non occorre impegnativa, e viene garantito l’anonimato.
E’ sempre attivo il numero dedicato al gioco d’azzardo patologico 3341040087 per appuntamenti e consulenze ad utenti e familiari e il numero verde regionale 800 333444.
Lo sportello G.A.P. dell’Asl-AT partecipa inoltre al progetto regionale “SGARBUGLIO” per la tutela legale e fiscale agli utenti in difficoltà a causa della ludopatia. Il servizio si avvale della consulenza di un avvocato, un commercialista e un giurista esperto: offre un supporto professionale specifico e individualizzato, ai singoli e alle famiglie coinvolte nelle drammatiche conseguenze del gioco d’azzardo.

Ultimo aggiornamento: 13.05.2024

Condividi su: