IL 26 SETTEMBRE OPEN DAY AL CARDINAL MASSAIA SCREENING GRATUITI PER PREVENIRE L’ANEURISMA DELL’AORTA

OPENWEEK2023 aneurisma aorta

IL 26 SETTEMBRE OPEN DAY AL CARDINAL MASSAIA SCREENING GRATUITI PER PREVENIRE L’ANEURISMA DELL’AORTA

Pubblicato il:

Asti, 6 settembre 2023 – Le malattie cardiovascolari rappresentano ancora oggi la prima causa di mortalità in Italia e nel mondo, ma una corretta prevenzione e la diagnosi precoce possono contribuire a combattere questo triste primato. Da tale premessa nasce l’Openweek lanciata dalla Fondazione Onda, che si propone anche quest’anno di accendere i riflettori in particolare sulla prevenzione dell’aneurisma aortico addominale, una patologia ancora poco conosciuta e sottovalutata.

In quest’ambito l’equipe di Chirurgia Vascolare dell’Asl di Asti eseguirà gratuitamente ecocolordoppler aorto-iliaci nella giornata del 26 settembre.

“L’Aneurisma è una dilatazione in un’area indebolita dell’aorta, l’arteria più importante del nostro corpo, che trasporta il sangue proveniente dal cuore – spiega Alberto Pecchio, direttore della Chirurgia Vascolare al Cardinal Massaia – quello dell’aorta addominale è simile a un palloncino che può crescere lentamente e silenziosamente aumentando la pressione esercitata sulle pareti dell’aorta nell’addome, con un rischio più elevato di rottura improvvisa. Quando la dilatazione raggiunge i 5 cm per le donne e i 5,5 per gli uomini o cresce più di 1 cm in meno un anno, il fattore rischio aumenta”, avverte lo specialista. La maggior degli aneurismi dell’aorta addominale può essere rilevata attraverso un’ecografia all’addome, test veloce e indolore.

L’esame gratuito sarà effettuato il 26 settembre presso gli ambulatori 1-2-3 della Chirurgia Vascolare al secondo piano dell’Ospedale (sala d’attesa 11); gli interessati sono pregati di presentarsi all’esame a digiuno da almeno due 2 ore.

I posti disponibili sono 48: le prenotazioni si raccolgono, fino al 15 settembre, dal lunedì al venerdì tra le 9 e le 11, al numero 0141486203. Lo screening è rivolto a tutta la popolazione dell’Asl At, a partire dai 60 anni in su.

 

Ultimo aggiornamento: 07.09.2023

Allegati

  • • 761 kB • 23 click
    07.09.2023

Condividi su: