IL ROTARY CLUB DONA LETTINI A TRE SERVIZI D’ECCELLENZA

rappresentanti Rotary club

IL ROTARY CLUB DONA LETTINI A TRE SERVIZI D’ECCELLENZA

Pubblicato il:

All’Ospedale Cardinal Massaia di Asti sono stati ufficialmente inaugurati i tre lettini da visita elettrificati donati dal Rotary Club Asti.
Un letto è stato assegnato al “Centro stomie e incontinenza” , che si articola in 3 ambulatori infermieristici multidisciplinari. Attivo da 38 anni, segue circa 400 pazienti astigiani portatori di stomia intestinale o urinaria e decine in arrivo da provincie del Piemonte e della Lombardia. Si occupa inoltre della riabilitazione del pavimento pelvico con la presa in carico di circa 150 pazienti all’anno. Ci lavorano 3 infermieri ad alta specializzazione che collaborano stabilmente con le equipe di Chirurgia, Fisiatria, Urologia e offrono consulenza, a chiamata, in tutti i reparti.
Il secondo lettino per le visite è stato donato al Nucleo di Wound Care e lesioni difficili, a conduzione e responsabilità infermieristica. Attivo dal settembre 2013 si occupa di curare le lesioni cutanee venose e arteriose, da pressione, post chirurgiche e diabetiche; è caratterizzato da un ambulatorio di primo livello ospedaliero, presso il Cardinal Massaia, e da una rete territoriale di ambulatori a gestione infermieristica che operano anche a domicilio.
Le medicazioni utilizzano bendaggi e accorgimenti strumentali che accelerano la guarigione. Le prestazioni ambulatoriali ospedaliere sono circa 3000 all’anno e oltre 1000 le consulenze nei reparti. L’ambulatorio ospedaliero si interfaccia sia con gli specialisti interni delle varie discipline mediche sia con la rete dei medici di medicina generale e dei presidi territoriali.
Il terzo letto è stato donato alla Ginecologia per le attività ambulatoriali.
Alla consegna erano presenti per il Rotary il presidente Maurizio Mela, il past presidente Luigi Florio, nel cui mandato è stato deciso e finanziato l’acquisto, il responsabile della Commissione Sanità Luigi Gentile ed il dott. Vincenzo Sorisio, nella duplice veste di storico socio rotariano e di primario del reparto di Chirurgia dell’ospedale.
Per l’ASL di Asti hanno presenziato il direttore generale Francesco Arena, il direttore sanitario aziendale Tiziana Ferraris e la responsabile del dipartimento dei Servizi infermieristici Katia Moffa.
I rappresentanti del Rotary hanno dichiarato la soddisfazione del sodalizio per avere contribuito a dotare l’ospedale di Asti di ulteriori servizi necessari alla struttura, e ricordato come i proventi per l’acquisto derivino dal concerto che lo scorso anno Paolo Conte ha offerto a fini benefici al Rotary astigiano.
Il direttore generale dell’Asl, Francesco Arena, ha ringraziato il Club, da sempre sensibile alle esigenze che provengono dal settore sanitario, per le attrezzature che contribuiscono ad elevare ulteriormente il livello dei servizi rendendo ancora più confortevole la prestazione per i pazienti e per il personale interessato.

In foto la consegna di uno dei lettini da visita al Cardinal Massaia: con i rappresentanti del Rotary Club Asti, il personale degli ambulatori del Centro Stomie e del Nucleo di Wound Care e la direzione generale dell’Asl.

Ultimo aggiornamento: 04.12.2023

Allegati

  • • 449 kB • 14 click
    04.12.2023

Condividi su: