Paola Mero è il nuovo Direttore del Servizio di Farmaceutica Territoriale

Paola_Mero_direttore_Servizio_Farmaceutica_Territoriale

Paola Mero è il nuovo Direttore del Servizio di Farmaceutica Territoriale

Pubblicato il:

E’ capofila in Piemonte per l’acquisto e la distribuzione alle farmacie di circa 600 farmaci, dispositivi medici e vaccini

In autunno una campagna di comunicazione sull’uso consapevole

degli antibiotici e la prevenzione delle infezioni

Paola Mero, 44 anni, astigiana, è il nuovo direttore del Servizio Farmaceutico Territoriale della Asl At.

Laureata in Chimica e tecnologie farmaceutiche e specializzata in Farmacia ospedaliera all’Università di Torino, già responsabile facente funzione del servizio dal 2019, ha superato il concorso bandito dall’azienda ed assumerà ufficialmente l’incarico dal primo agosto.

Il Servizio astigiano è riconosciuto come una delle eccellenze a livello regionale: dal 2010 è capofila in Piemonte della Distribuzione Per Conto (DPC) di farmaci, vaccini (escluso Covid19), dispositivi per automonitoraggio della glicemia e dispositivi per assorbenza. <Acquistiamo i prodotti direttamente dalle aziende produttrici e ci occupiamo della pianificazione logistica, un sistema che permette significative economie di spesa>, puntualizza Paola Mero che segue il progetto fin dagli esordi.
Attualmente sono gestiti in DPC circa 600 medicinali che fanno parte del Prontuario Ospedale-Territorio nazionale (PHT), dispositivi medici, vaccini antinfluenzale, anti pneumococco ed anti herpes zoster: tutti vengono acquistati dal Servizio e successivamente distribuiti ai Medici di medicina generale e ai Pediatri di libera scelta tramite le farmacie del territorio astigiano e regionale.

Il Servizio fornisce inoltre a domicilio gli alimenti e i dispositivi medici per la Nutrizione artificiale, enterale e parenterale, assicura l’approvvigionamento della ossigenoterapia domiciliare, distribuisce direttamente farmaci e dispositivi medici agli assistiti nelle residenze socioassistenziali (RSA) dell’ASL AT.

Ampia e articolata è l’attività di monitoraggio sull’appropriatezza delle prescrizioni, sui piani terapeutici, l’attività di farmacovigilanza e l’informazione specifica sui medicinali rivolta a pazienti, medici e operatori sanitari.

<Uno dei progetti in corso – precisa la dottoressa Mero – riguarda l’uso consapevole degli antibiotici e la prevenzione delle infezioni. Ci stiamo lavorando con un gruppo di medici di medicina generale, con il Distretto sanitario e con gli infettivologi in vista di un programma di informazione che lanceremo in autunno a beneficio della popolazione astigiana>.

Lo staff del Servizio Farmaceutico Territoriale è attualmente composto da 7 farmacisti, incluso il direttore, e da 8 amministrativi; la sede degli uffici si trova al piano zero del Cardinal Massaia.

 

Ultimo aggiornamento: 28.07.2023

Allegati

  • • 468 kB • 40 click
    28.07.2023

Condividi su: